5 giugno 2015 Redazione

FRA I 160 PARTECIPANTI (contenuti particolari)

Spinte da una grandissima richiesta (la metà dei concerti è stata fissata nella prima settimana), le iscrizioni a Make Music Milan 2015 si sono chiuse un mese prima dell’evento registrando un considerevole aumento rispetto alla già fortunata prima edizione, per un totale di circa 160 performance in 90 luoghi diversi.

La prevalenza di nuovi partecipanti dimostra lo straordinario passaparola e la volontà di centinaia di musicisti di vivere un’esperienza del genere almeno una volta nella vita (arrivando apposta anche da altre regioni). Difficile dire quanti saranno i musicisti coinvolti nel complesso, probabilmente oltre il migliaio (ogni singolo slot si sta definendo come un piccolo “evento nell’evento” con decine di persone ad alternarsi e collaborare).

La cifra di MMM si basa sull’inclusione, la diffusione, la condivisione e la fondamentale relazione con istituzioni, non profit, aziende: apriranno il festival i “ghisa”, con la Banda Musicale “Cordialis Rigoris” della Polizia Locale a percorrere l’asse viario centrale e piazza Duomo; la postazione in Largo Richini di fronte all’Università sarà curata da Radio Statale, la webradio dell’ateneo; in piazza Luigi di Savoia, accanto alla Stazione Centrale, ci sarà invece il Progetto MI-X dei Centri di Aggregazione Giovanile; molte scuole di musica e festival dell’area metropolitana che hanno preso una postazione per le loro proposte…